SQUIRES-SANDERS MILITARY RECEIVER

 

AN/URR-58 (V)   R-1445P/URR-58

 

SSR-58FM




SPECIAL NOTES

 

 

 

 


La Squires-Sanders aveva investito tempo e denaro per la progettazione e la realizzazione di questo ricevitore ma, purtroppo, perse la commessa con la Guardia Costiera Americana.
A mia conoscenza tre prototipi furono costruiti, di recente uno di questi è stato venduto su Yahoo Japan, degli altri due non si sa che fine abbiano fatto. Il ricevitore venduto, SSR-58FM, è completo di cassetto TN-447-58FM. Il ricevitore utilizza quattro valvole ed il resto dell’apparato è a stato solido. Due valvole sono utilizzate nel Mainframe, esse sono; una 7119 (7044) quale amplificatrice RF ed una 6DJ8 come mescolatrice RF. Altre due identiche valvole e con le stesse funzioni vengono adoperate nei cassetti estraibili (Tuning Heads).
La Squires-Sanders indicava la 6DJ8 del Mainframe come “2nd Mixer” e quella nel cassetto come “First Mixer”. Il secondo Mixer converte il segnale che proviene dal cassetto, che è di 1700 kHz, in 60 kHz. L’oscillatore adoperato è al quarzo, la frequenza è 1760 kHz. Quindi come logica il segnale proveniente dall’antenna è cioè da 2 MHz a 30 MHz (in 28 Bande, vedi specifiche TN-447) verrebbe convertito a 1700 kHz dal primo mixer (6DJ8) nel cassetto. Tutto lascia pensare ad un ricevitore a doppia conversione. Ma è veramente così?

Il dubbio sorge osservando le specifiche del ricevitore dove viene indicato un valore fisso di 80dB di reiezione di immagine e di IF su tutte le frequenze, ciò è praticamente impossibile con un ricevitore con una media frequenza a1700 kHz.
*
Si sa che nel cassetto TN-447-58FM viene adoperato un oscillatore con controllo di fase (PLL). Guardando la foto del cassetto non appare nessun regolaggio di preselettore d’antenna. Immaginando ad un accordo variabile di filtro d'antenna con un condensatore variabile trascinato in passo con l’oscillatore PLL e mantenendo quella reiezione d’immagine è quasi improbabile.*
Tutto ciò fa supporre ad una “Up Conversion” e quindi ad una tripla conversione e cioè ad una Prima media frequenza superiore ai 30 MHz con dei filtri d’antenna a larga banda (Bandpass e Lowpass) per le varie frequenze. Potrebbe essere stato adoperato un Primo Mixer a stato solido (vedi nota 1). Sarebbe interessante che l’attuale acquirente di questo ricevitore analizzasse l’apparato e scoprisse veramente come stanno le cose e le rendesse note.

 

 

 

NOTA 1

William K. Squires – Mixer circuit employing linear resistive elements.
Brevetto N° 3.383.601 rilasciato nel 1968.

 

 *A meno che non sia stato impiegato uno speciale circuito di filtraggio RF con due poli di
attenuazione accoppiati, ma esso di solito usa due condensatori variabili (varicap?). Con una IF di valore basso questo circuito fornisce un'elevata attenuazione alle frequenze di Immagine e IF, ma il suo impiego non era comune negli anni sessanta.
?).

Non era comune negli anni Sessanta.

 

 

 

 

 

 

Squires-Sanders had invested time and money in the design and realization of this receiver but sadly lost the order with the US Coast Guard. To my knowledge three prototypes were built, recently one of them was sold on Yahoo Japan, of the other two it is not known what happened to them. The receiver sold, SSR-58FM, comes complete with the TN-447-58FM drawer. The receiver uses four tubes and the rest of the equipment is solid state. Two tubes are used in the Mainframe, they are; a 7119 (7044) as an RF amplifier and a 6DJ8 as an RF mixer. Two other identical tubes and with the same functions are used in the withdrawable drawers (Tuning Heads). Squires-Sanders listed the Mainframe 6DJ8 as “2nd Mixer” and the one in the drawer as “First Mixer”. The second mixer converts the signal coming from the drawer, which is 1700 kHz, into 60 kHz. The oscillator used a quartz crystal, the frequency is 1760 kHz. Therefore, as a logic, the signal coming from the antenna which is from 2 MHz to 30 MHz (in 28 bands, see TN-447 specs.) it would be converted to 1700 kHz by the first mixer (6DJ8) in the drawer. Everything suggests a double conversion receiver. But is it really so?

The doubt arises by looking at the receiver specifications where a fixed value of 80dB of image and IF rejection is indicated on all frequencies, this is practically impossible with a receiver with an IF frequency of 1700 kHz.* It is known that a phase controlled oscillator (PLL) is used in the TN-447-58FM drawer. Looking at the photos of the Tuning Head, no antenna preselector adjustment appears. Thinking of a variable antenna filter arrangement with a variable capacitor dragged in step with the PLL oscillator and maintaining that image rejection is quite unlikely.*
All this suggests an "Up Conversion" and therefore a triple conversion, that is to say a first IF higher than 30 MHz with broadband antenna filters (Bandpass and Lowpass) for the various frequencies. A First Solid State Mixer may have been used (see note 1). It would be interesting for the current buyer of this receiver to analyze it and really find out how things stand and make them known.

 

NOTE 1

William K. Squires – Mixer circuit employing linear resistive elements.
Patent N° 3,383,601 issued in 1968.

 

*Unless a special RF filtering circuit with two tracking poles of attenuation has been employed, but it usually use two variable capacitors (varicaps?).
With a low IF this circuit gives a high attenuation to Image and IF frequencies, but its use was not common in the sixties.

 

radio-pharos@outlook.it

 

 

 

 

 

 

 

 

www.radiopharos.it

www.radiopharos.one


Copyright© 2021 All rights reserved
Tutti I diritti riservati

APRILE
2021
APRIL